Nel 2016 l’Assemblea nazionale della Repubblica di Slovenia ha adottato la Legge sulla tutela contro la discriminazione (ZVarD), sulla base della quale è stato istituito il Difensore del principio di uguaglianza, un’autorità nazionale indipendente contro la discriminazione.

Ai sensi dell’articolo 21 della legge sulla tutela contro le discriminazioni, i nostri compiti sono i seguenti:

  • condurre ricerche indipendenti sulla situazione delle persone con una particolare circostanza personale, in particolare genere, nazionalità, razza o origine etnica, religione o convinzioni personali, l’handicap, età e orientamento sessuale e altre questioni relative alla discriminazione nei confronti di persone in particolari circostanze personali;
  • pubblicare relazioni indipendenti e formulare raccomandazioni alle autorità statali, alle comunità locali, alle autorità pubbliche, ai datori di lavoro, agli operatori economici e ad altre entità in merito alla situazione identificata delle persone in determinate circostanze personali, per quanto riguarda la prevenzione e l’eliminazione della discriminazione e l’adozione di misure specifiche e di altro tipo per eliminare la discriminazione;
  • svolgere determinati compiti di ispezione sulla base delle proposte del capitolo 5 della presente legge relative al rispetto delle disposizioni di questa o di un’altra legge, che ne determina la competenza;
  • fornire assistenza indipendente alle persone discriminate nell’esercizio dei loro diritti relativi alla tutela contro la discriminazione in termini di consulenza e assistenza legale ai clienti in altri procedimenti amministrativi e giudiziari relativi alla discriminazione;
  • sensibilizzare l’opinione pubblica sulla discriminazione e le misure per prevenirla;
  • monitorare la situazione generale nella Repubblica di Slovenia nel campo della tutela contro la discriminazione e la situazione delle persone in determinate circostanze personali;
  • proporre l’adozione di misure specifiche per migliorare la situazione delle persone in una posizione meno favorevole a causa di una particolare circostanza personale;
  • partecipazione a procedimenti giudiziari per discriminazione ai sensi della presente legge;
  • assicurare lo scambio di informazioni disponibili sulla discriminazione con le istituzioni dell’Unione europea;
  • e svolgere altri compiti previsti dalla legge.

Le competenze del Difensore del principio di uguaglianza si estendono al settore pubblico e privato.

Miha Lobnik, Difensore del principio di uguaglianza

Miha Lobnik è il primo capo del Difensore del Principio di Uguaglianza. Il 26 ottobre 2016 è stato nominato per un mandato di cinque anni  dall’Assemblea nazionale della Repubblica di Slovenia.

Miha Lobnik è un sociologo che era socialmente attivo già durante i suoi studi. In seguito ha lavorato come consulente per le politiche sociali degli studenti e negli ultimi anni è stato direttore dei programmi del centro informazioni Legebitra. Per quanto riguarda l’esperienza internazionale, è stato vicedirettore per l’Europa dell’est e ha cooperato con il Consiglio d’Europa nel ambito dell’ILGA a Bruxelles.